Dupouey, a Tragic End

Former world mountain bike champion Christophe Dupouey committed suicide Wednesday, French cycling officials confirmed.

Dupouey, 40, was reportedly despondent ever since he was sentenced to three months in jail in 2006 for his role in Belgium’s “pot belge” doping scandal. More than 40 people were arrested in 2003 as part of an alleged distribution network. More: Velonews.

Coverage from La Gazzetta dello Sport:

Dupouey, una tragica fine – Il campione francese di mountain bike si è suicidato a Tarbes. Soffriva di depressione. Nel 2006 era stato condannato a tre mesi per un caso di doping

TARBES (Francia), 5 febbraio 2009 – L’ex campione del mondo di mountain bike Christophe Dupouey è stato trovato morto. Secondo la federazione degli Alti Pirenei, la regione dove si trova Tarbes, si sarebbe suicidato. Aveva 40 anni.

Dupouey, iridato nel 1998 e quarto ai Giochi olimpici di Atlanta nel 1996, soffriva di depressione. Nel 2006 era stato condannato a tre mesi di carcere per un caso di doping. Recentemente aveva assunto l’incarico di responsabile del bike sharing nella città di Tarbers, dove viveva.